Un colpo di scena svela la vera identità di POCO F2 Pro, a quanto pare seguirà le orme di POCO X2 (foto)

Roberto Artigiani

Ormai sono mesi che raccogliamo informazioni sulla seconda generazione di smartphone POCO come fossero briciole di Pollicino. Dopo che il Pocophone F1 ha destato un certo interesse, tanto da giustificare la separazione del marchio Pocophone/POCO dalla casa madre Xiaomi, il suo successore ha latitato a lungo (alcuni potrebbero dire che in un certo senso è ancora latitante).

A inizio febbraio i fan della prima ora hanno finalmente avuto quello che chiedevano, ossia un nuovo modello. Molti però sono stati delusi dallo scoprire che in realtà POCO X2 non era altro che un Redmi K30 4G rebrandizzato. La storia sembra pronta a ripetersi anche con POCO F2 Pro, almeno a volersi fidare delle anticipazioni fornite dalla console Google Play Certified.

LEGGI ANCHE: Tutte le novità della DP3 di Android 11

La piattaforma infatti contiene tutti i dispositivi che stanno per essere lanciati con i servizi Google. Tra tanti nomi è apparso proprio POCO F2 Pro alias Redmi K3o Pro 5G. Come potete vedere dalla tabella riportata più in basso, è evidente che si tratta di due marchi associati allo stesso smartphone che, se interpretiamo bene i codici, dovrebbe apparire come POCO F2 Pro in Occidente e mantenere il nome Redmi K30 Pro 5G, con in più l’espressione “Zoom Edition” aggiunta alla fine, in India.

A dire la verità ultimamente c’è un po’ di confusione sui marchi legati a Xiaomi, visto che l’azienda li sta usando in maniera intercambiabile a seconda dei mercati: cambia il nome, la sostanza rimane la stessa. In ogni caso, prima di vederlo dal vivo ci vorrà ancora pazienza, visto che la pandemia di coronavirus ha scombussolato tutti i piani di lancio. Che ne pensate della notizia: delusi o tutto sommato curiosi?

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: My Smart Price