La pop-up camera non è ancora tramontata: ecco il primo Samsung Galaxy che la adotterà (foto e video)

Edoardo Carlo Ceretti No, non sarà un modello top di gamma.

Proprio nel corso della recente recensione di Honor 9X Pro, il nostro buon Emanuele ha indugiato su una riflessione relativa alle pop-up camera, uno dei fenomeni più affascinanti della generazione 2019 di smartphone, pressoché eclissatosi in questa prima metà di 2020. Il dispositivo Honor sembrava infatti una mosca bianca, ma Samsung pare abbia deciso di dire la sua.

Sono infatti comparsi in rete i render dettagliati (firmati dal solito @OnLeaks) di un inedito smartphone Samsung, ancora senza un nome ben preciso, ma con un tratto distintivo ben marcato: la pop-up camera frontale, che consente al display di esser privo di qualsivoglia soluzione di continuità, regalando un risultato molto appagante alla vista.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S20 Ultra vs OnePlus 8 Pro: il nostro confronto

Se si esclude il bizzarro modulo basculante e ruotante di Galaxy A80, si tratterebbe del primo smartphone Samsung in assoluto ad adottare una soluzione simile. Anche in questo caso, con ogni probabilità di tratterà di un dispositivo di fascia media, appartenente alla serie Galaxy A.

Al momento, non ci sono ulteriori dettagli sulle specifiche, si sa solo che il display dovrebbe vantare una diagonale da 6,5″, che le fotocamere posteriori saranno 3 e che il lettore di impronte sarà posizionato sul retro. Nel taglio inferiore c’è spazio per la USB Tipo C, mentre non c’è nessuna traccia del jack audio. Le dimensioni dovrebbero essere di 183,5 x 77 x 9,2 mm.

Video

Immagini

Fonte: Pigtou
Samsung Galaxy A80

Samsung Galaxy A80

7.8

  • CPU
    octa 2.2 GHz
  • Display
    6,7" FHD+ / 1080 x 2400 px
  • RAM
    8 GB
  • Frontale
    48 Mpx ƒ/2.0
  • Fotocamera
    48 Mpx ƒ/2.0
  • Batteria
    3700 mAh