Bundled Notes è il perfetto connubio tra Google Keep e Tasks, ed è anche bella (foto)

Vincenzo Ronca -

Nel mondo delle app Android ci sono tantissime alternative centrate nella categoria delle app per note e appunti. Anche Google ha dato il suo contributo in questo ambito, lanciando Keep e poi Tasks che assolvono a doveri diversi ma sempre sul tema delle note e dei promemoria. Immaginate ora di poter avere tutte le principali funzionalità desiderabili in un’unica app: la risposta si chiama Bundled Notes, l’app che abbiamo provato e che ci è piaciuta a tal punto che abbiamo deciso di continuare a usarla nel quotidiano.

Ricca di funzionalità e personalizzazione, interfaccia curatissima

Bundled Notes è un’app semplice, non vi chiederà alcun permesso per funzionare, giusto l’accesso tramite un indirizzo email: questo servirà a sincronizzare tutti i vostri contenuti su dispositivi diversi. Il concetto sul quale si basa l’app sono i Bundle: si tratta di una sorta di macro-categorie che l’utente può creare e sviluppare a suo piacimento. Nel nostro esempio potete vedere che abbiamo usato un Bundle per ogni “argomento” di note, ma potreste intendere i Bundle come un progetto a sé stante.

All’interno di ogni Bundle potete inserire tutte le note e i promemoria che volete: al momento della creazione del Bundle potete impostare l’aggiunta di un collegamento rapido per archiviare, rimandare o segnare come completato il promemoria in esso incluso. Come vedete ogni Bundle e ogni promemoria sono altamente personalizzabili, sia in termini grafici che in termini di formattazione: sostanzialmente per ogni nota e per ogni promemoria avrete a disposizione un editor di testo vero e proprio.

Ogni Bundle sarà accessibile per qualsiasi tipo di promemoria creerete, sotto forma di tag personalizzabile sia per nome che per colore. Una categoria a parte è invece costituita dalle Note: si tratta di una sezione in cui inserire note e appunti, in cui è presente lo stesso ricco editor di testo che avete nei Bundle. Ad ogni promemoria è possibile associare una data e ora di notifica, anche in modalità ricorrente.

Come avrete visto dagli screenshot che abbiamo allegato, l’interfaccia grafica è estremamente curata in ogni dettaglio: oltre all’apprezzamento generale, che può essere soggettivo, non si può non lodare la cura maniacale dei dettagli che gli sviluppatori hanno riservato a Bundled Notes. Altro punto a suo favore sarà il futuro lancio della web app, lo strumento permetterà di interagire con Bundled Notes anche da desktop e offrirà la sincronizzazione automatica e immediata dei contenuti collegati allo stesso account.

Il bonus consiste nelle ulteriori personalizzazioni presenti nelle impostazioni dell’app: ci sono ben due temi scuri, uno classico e uno più profondo per i display OLED. È possibile inoltre impostare il tema coerente a quello di sistema e personalizzare le azioni rapide corrispondenti agli swipe. Molto apprezzati anche i dettagliati tutorial disponibili per iniziare a orientarsi tra le tante alternative proposte dall’app.

Download gratuito e abbonamenti

Bundled Notes è disponibile al download gratuito: nella sua versione free essenzialmente tutte sue potenzialità sono disponibili, con la limitazione sui Bundle massimi (5) e di note / promemoria all’interno di ogni Bundle (300). Per accedere alla web app, una volta che sarà lanciata, e non avere limitazioni è possibile sottoscrivere un abbonamento mensile al costo di 1,89€, oppure annuale al costo di 15,99€.