Android 11 sempre più attento alla sicurezza: revocherà automaticamente i permessi delle app poco utilizzate

Edoardo Carlo Ceretti

Google ha da poco rilasciato la terza Developer Preview di Android 11, l’ultima prima del passaggio allo stadio di beta. Fra le tante novità, che vi abbiamo illustrato nel nostro articolo dedicato, ce n’è anche una minore, che dimostra però la grande attenzione che Big G vuole riservare alla sicurezza degli utenti.

Si tratta di una voce che compare nel menu dedicato ai permessi da concedere a ciascuna app installata sul proprio dispositivo e che riguarda la possibilità di revocare automaticamente tali permessi. Spuntando questa opzione, il sistema operativo si occuperò infatti di disabilitare i permessi precedentemente assegnati ad un’app, nel caso questa non fosse più in uso da alcuni mesi.

LEGGI ANCHE: RedMagic 5G, la recensione

Si tratta ovviamente di una misura più precauzionale che altro, ma d’altronde ci sembra sensata: se un’app installata sul nostro dispositivo sarà ormai caduta in disuso, non avrà necessità di godere del permesso di accedere ad alcuni dati sensibili ad esempio e il sistema ci potrà assistere in questa direzione. In conclusione, sottolineiamo che si tratta comunque di una funzionalità opzionale a discrezione dell’utente e che non è sicuro che verrà confermata nella versione definitiva di Android 11. Voi che cosa ne pensate di questo accorgimento?

Via: 9to5 Google