Google lancia la nuova tastiera braille per Android, integrata direttamente in TalkBack (foto)

Roberto Artigiani Disponibile solo in inglese o anche per l'italiano?

Il sistema braille è stato inventato più di 150 anni fa da Louis Braille, un inventore francese che trovò soluzione alla questione di come permettere di scrivere e leggere anche a ciechi e ipovedenti. Oggi sono disponibili diverse tastiere braille per computer che servono allo scopo, ma possono essere poco pratiche nel caso si usi uno smartphone.

L’ultima versione di TalkBack, l’app di Google dedicata agli strumenti di accessibilità, offre una tastiera braille a schermo integrata direttamente in Android e utilizzabile con tutte le app. Una volta abilitata (seguendo le istruzioni riportate qui), potrà essere attivata con uno swipe verso l’alto con tre dita. Appariranno quindi sei punti ognuno dei quali, da solo o in combinazione con gli atri, permetterà di digitare tutte le lettere dell’alfabeto, cancellare, andare a capo e inviare testo.

LEGGI ANCHE: Le migliori app Android per fare esercizio in casa

Si attiva allo stesso modo con cui normalmente si passa da una tastiera internazionale all’altra. È previsto anche un tutorial iniziale per prendere la mano con la funzione che supporta il grado braille 1 e 2. Quando in uso, le altre gesture di TalkBack vengono disattivate.

L’aggiornamento dell’applicazione è stato rilasciato oggi ed è in via di diffusione per tutti gli utenti. C’è un piccolo enigma in chiusura: il post sul blog ufficiale di Google con cui viene annunciata la novità afferma che è disponibile solo in inglese, ma abbiamo notato che esiste comunque una pagina di assistenza in italiano.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Fonte: Google