Cosa vi aspettate da Huawei Mate 40? Controlli touch dove non li avete mai visti e un cuore Kirin 1020 tutto nuovo (foto)

Vincenzo Ronca

Dopo aver visto e provato i nuovi top di gamma Huawei, quelli arrivati con la serie P40, è già tempo di iniziare a parlare dei prossimi, coloro che arriveranno con la serie Mate 40. Nelle ultime ore l’affidabile Ming Chi-Kuo ha fatto trapelare alcuni dettagli sulle presunte caratteristiche tecniche dei nuovi dispositivi Huawei.

Secondo Kuo i nuovi Mate 40 di Huawei saranno i dispositivi sui quali debutterà il nuovo processore top di gamma del gigante cinese: l’HiSilicon Kirin 1020 che dovrebbe presentarsi con una GPU completamente rinnovata, nuova architettura e realizzato con processo produttivo a 5 nm. Sostanziali miglioramenti verranno implementati anche per il comparto fotografico: secondo l’analista cinese, Huawei implementerà la tecnologia FreeForm su Mate 40, con il chiaro obiettivo di ridurre le distorsioni delle immagini scattate con grandangolo e gli effetti di vignettatura. Al momento rimane poco chiaro il concetto tecnico sul quale si baserà tale tecnologia.

LEGGI ANCHE: come installare Play Store e servizi Google su Huawei P40 Pro / Mate 30 Pro

Altra caratteristica sorprendente che potrebbe caratterizzare Huawei Mate 40 è quella suggerita da Gizmochina: i nuovi smartphone potrebbero integrare dei controlli touch sulla ghiera che circonda il comparto fotografico posteriore, utili a gestire lo zoom della foto, controllare il volume multimediale e gestire la navigazione web.

Chiaramente tutto quanto appena suggerito rimane non confermato da Huawei e pertanto potrebbe essere parzialmente smentito nelle prossime settimane. Vi terremo aggiornati sui prossimi dettagli emergeranno su Huawei Mate 40.