Il 15 maggio dovremmo finalmente scoprire che cosa bolle nel pentolone di LG

Il 15 maggio dovremmo finalmente scoprire che cosa bolle nel pentolone di LG
Edoardo Carlo
Edoardo Carlo

Il 2020 di LG si è aperto con il lancio di V60 ThinQ, il suo nuovo smartphone top di gamma per questa prima parte dell'anno. Sono infatti sempre più insistenti le voci che evocano un passo indietro per la storica serie G, verso una riconversione alla fascia medio-alta del mercato. E il 15 maggio ne potremmo sapere di più.

Secondo le ultime indiscrezioni, LG avrebbe anticipato agli operatori telefonici coreani – nel corso di un recente briefing tenutosi in patria – il lancio per il 15 maggio di uno smartphone definito premium, dotato di connettività 5G, ma equipaggiato con un chip Snapdragon della serie 7xx.

Dal momento che, allo stato attuale, l'unico SoC Qualcomm di fascia media pronto per il 5G è lo Snapdragon 765 (insieme alla sua variante Snapdragon 765G), l'identikit risulta molto accurato. Per il momento, non c'è certezza che questo nuovo fantomatico smartphone si chiamerà LG G9 ThinQ, perché il produttore coreano potrebbe anche essere tentato dal lancio di una serie inedita.

Via: XDA Developers
Fonte: Naver
LG V60 ThinQ 5G

LG V60 ThinQ 5G

  • Display 6,8" FHD+ / 1080 x 2460 PX
  • Fotocamera 64 MPX ƒ/1.8
  • Frontale 10 MPX ƒ/1.9
  • CPU octa 2.84 GHz
  • RAM 8 GB
  • Memoria Interna 128 GB Espandibile
  • Batteria 5000 mAh
  • Android 10

Commenta