Ecco Honor Play 4T: specifiche, design e un bruttissimo poster di lancio (foto)

Matteo Bottin Lo smartphone non è ancora ufficiale, ma con tutte le specifiche trapelate è come se lo fosse

Tra circa una settimana (più precisamente il 9 aprile) verrà presentato Honor Play 4T. Di questo nuovo smartphone non abbiamo mai parlato nelle nostre pagine, ma per compensare oggi vi forniamo il pacchetto completo: specifiche principali, design e pure un poster promozionale fatto male (ma veramente male).

Caratteristiche tecniche trapelate Honor Play 4T

  • Schermo: 6,3″ 1.080 x 2.400 pixel (OLED Full HD+, 20:9)
  • CPU: Kirin 810 (2,27 GHz)
  • RAM: 6 / 8 GB
  • Memoria interna: 128 / 256 GB
  • Fotocamere posteriori: 48 MP + 8 MP + 2 MP
  • Fotocamera frontale: 16 MP
  • Batteria: 4.000 mAh, ricarica da 22,5 W
  • Dimensioni: 157,4 x 73,2 x 7,5 mm
  • Peso: 163 grammi
  • OS: Android 10
  • Altro: lettore d’impronte sotto lo schermo

Ma parliamo del materiale promozionale. Quello che vedete in galleria (seconda immagine) sembrerebbe essere il poster trapelato riguardante Play 4T. Notate niente di strano? No? Nemmeno lo schermo che nella parte inferiore è disallineato rispetto la scocca? Certo, potrebbe trattarsi di un elemento di design molto particolare, ma andando a vedere le immagini reali (le prime in galleria) ci sembra una opzione con poco fondamento.

E visto che parliamo di design, possiamo notare come sulla parte frontale Honor Play 4T ha un notch a goccia, mentre sul retro troviamo ormai il “must have” del 2020: il modulo fotografico rettangolare. E sì: ci saranno 3 fotocamere e il flash LED in quel bel blocco nero (che ritroviamo anche nelle specifiche tecniche).

LEGGI ANCHE: Almeno Honor Play 4T non ha una microUSB come Moto G8 Power Lite

Infine, il telefono arriverà in due colorazioni: verde e blu. Ormai manca solo il prezzo, ma quello lo sapremo (si spera) alla presentazione del prossimo 9 aprile. Non è detto che arrivi nel nostro paese (o che arrivi con questo nome): per ora la presentazione sembra essere riferita al mercato cinese.

Via: GizmoChina