Xiaomi Mi 6 potrebbe tornare, reinterpretato in chiave moderna (foto)

Enrico Paccusse Un design così compatto può far gola ai consumatori moderni?

“Xiaomi Mi6 è un telefono top sotto molti aspetti, primo fra tutti la qualità costruttiva e l’hardware.” – con queste parole avevamo concluso la recensione di Xiaomi Mi 6, uno degli smartphone storici dell’azienda cinese.

Un successo tanto grande da spingere Xiaomi a considerare una nuova edizione, interpretata in chiave moderna. Una notizia che ci giunge da Weibo: secondo Digital chat station la società starebbe valutando in questo periodo il rapporto tra costi e potenziali vendite.

LEGGI ANCHE: Xiaomi porta il cinema in salotto con Mi Smart Compact Projector

Avviare la produzione di massa di un display così piccolo (tra i 5 e i 5,5 pollici), anacronistico rispetto ai 6,5 pollici del classico pannello mainstream, implica dei costi maggiori. Pertanto sarà possibile affrontare la spesa solo con una fiducia nella base utenti interessata.

Di certo, non ci sarebbero i bordi che erano presenti sul vecchio modello. Qui sotto vedere un primo render in cui si ipotizza la presenza di una fotocamera frontale e due posteriori. Il resto delle specifiche includerebbe una batteria molto capiente, NFC ed un processore della serie 700 (o 800 nel caso non infici troppo peso e costi). A voi piacerebbe?

Via: GizmochinaFonte: Weibo, Weibo
Xiaomi Mi6

Xiaomi Mi6

8.4

  • CPU
    octa 2.45 GHz
  • Display
    5,15" FHD / 1080 x 1920 px
  • RAM
    6 GB
  • Frontale
    8 Mpx
  • Fotocamera
    12 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    3350 mAh