Google può revocare la licenza Android a produttori che usano fork come quello di Amazon

Lorenzo Delli

Negli ultimi anni Amazon ha venduto svariati milioni di dongle Fire TV (che tra l’altro sono attualmente in offerta), ma i suoi tentativi di espandersi al settore delle smart TV, ovvero di stringere accordi per il lancio di televisori dotati della piattaforma software Fire TV, stanno andando più lenti del previsto.Perché? Perché a quanto pare ci sarebbe lo zampino di Google dietro.

Le compagnie che hanno la licenza di utilizzo di Android TV per i propri smart TV, e anche di Android per i dispositivi mobili, avrebbero sottoscritto dei termini di servizio che gli impediscono di usare sui propri dispositivi dei fork di Android quali ad esempio proprio Fire TV di Amazon.

Se quindi un produttore come Sony, giusto per fare un esempio, decidesse di integrare Fire TV in uno dei suoi modelli di televisori, rischierebbe di vedere svanire anche la licenza di utilizzo di Android per i suoi smartphone. Non sarebbero concessi nemmeno sistemi multipli. Un televisore non potrebbe avere contemporaneamente Android e Fire TV. In tal caso Google rimuoverebbe l’accesso a Play Store e a tutta la suite di app Google.

Queste testimonianze, riportate in origine dal sito Protocol, provengono da dipendenti di vari produttori di apparecchi televisivi e altri insider dell’industria tech. Uno di questi dipendenti ha dichiarato proprio che Google starebbe bloccando in tutto e per tutto l’espansione di Amazon.

Google tra l’altro ha già passato guai in passato in Europa per via di Android e delle sue policy che impedivano ai produttori di vendere smartphone e simili con sistemi operativi basati sul codice open source di Android. The Verge ha provato a contattare Google per chiedere lumi a riguardo, ma non ha risposto direttamente alla domanda. La società si è limitata ad affermare che la compagnia che i dispositivi dotati di Android TV passano rigidi controlli di varia natura per assicurarsi che i dati e la privacy degli utilizzatori siano protetti.