Redmi Note 9 sarà il primo smartphone al mondo con processore MediaTek Helio P75?

Enrico Paccusse

Domani è la giornata di Redmi Note 9, che sarà svelato con una conferenza online in India con i suoi bei 4 sensori che gli hanno fatto guadagnare l’hashtag #ProCamerasMaxPerformance in fase promozionale.

Ci sono tante caratteristiche che però ancora non conosciamo. Basti pensare che il primo benchmark, in allegato qui sotto, è stato scovato solo nella giornata di ieri da Mysmartprice, con un processore inizialmente sconosciuto – un MediaTek MT6769V/CZ.

LEGGI ANCHE: Redmi Note 9 Pro, dal canto suo, non ha più segreti

Ciò che emerge, secondo la stessa fonte, è che questo processore sconosciuto sia in realtà un nuovo membro della famiglia Helio, nello specifico il P75. Se fosse confermato, si tratterebbe effettivamente del primo smartphone al mondo a montare questo modello.

A rigor di logica, dovrebbe rivelarsi leggermente più potente del P70. Possiamo ipotizzare alla CPU l’unione di quattro Cortex-A53 e quattro Cortex-A73, ed alla GPU una Mali-G72, con un clock leggermente superiore rispetto al P70. Tra pochissime ore scopriremo la verità.

Fonte: Mysmartprice