ASUS ROG Phone II si aggiorna ad Android 10: ecco tutte le novità e la nostra prova (foto)

Lorenzo Delli -

Se cercavate una scusa per rendere ancora più appetibile ASUS ROG Phone 2, il gaming phone di casa ASUS, potreste essere nel posto giusto. La divisione italiana di ASUS annuncia oggi l’avvio della distribuzione di Android 10 per tutte le varianti di ROG Phone II disponibili in Italia! Il rilascio a dirla tutta è a livello globale e l’aggiornamento raggiungerà gradualmente un po’ tutti i dispositivi. Quali novità porta con sé dunque questo aggiornamento?

A fianco della più recente versione stabile di Android, l’aggiornamento rilasciato da ASUS porta con sé alcune funzionalità introdotte proprio con Android 10. Fa il suo debutto ad esempio il tema scuro, che può essere abilitato o disabilitato per app specifiche o per l’intero smartphone rendendone più semplice l’utilizzo in situazioni di scarsa luminosità.

LEGGI ANCHE: ASUS ZenFone 5, Max Pro M2 e Max M1 in sconto fino al 33% sullo store ASUS

Scovarlo forse non è così intuitivo, anche se la sezione è senza dubbio quella giusta. Recandovi nelle impostazioni relative al display trovate la voce Schema colori di sistema, dove potete appunto impostare il tema scuro che si rifletterà automaticamente su tutto il sistema.

Adesso poi l’utente può scegliere se attivare la navigazione tramite gesture. Con swipe mirati si può ad esempio tornare indietro, andare alla pagina home o far partire Google Assistant. Per la precisione, come spiegato dal rapido tutorial di ASUS, si scorre rapidamente dal basso verso l’alto per tornare alla home, stesso scorrimento ma tenendo premuto per task manager, e swipe laterale per tornare indietro. Anche l’attivazione delle gesture è nel menu relativo al Display.

L’aggiornamento porta con sé anche una gestione della privacy migliorata. Tutte le opzioni per la gestione privacy sono infatti riunite in nuovo sotto menu dove è anche possibile personalizzare il modo in cui informazioni sulla posizione vengono condivise con le diverse app. Nel sotto menu Gestione autorizzazioni si può vedere tutte le varie tipologie di autorizzazioni e relative app che le sfruttano.

Nelle impostazioni troviamo anche il menu rinnovato relativo al Benessere digitale, con un grafico a torta e vari dati relativi alle app più usate, ai minuti o alle ore spesi in loro compagnia e anche al numero di sblocchi eseguiti e alle notifiche ricevute.

Proprio nel menu relativo al Benessere Digitale si può accedere alla Modalità Niente Distrazioni. Come suggerisce il nome, la modalità in questione permette di disattivare temporaneamente le app che creano distrazione quando avete necessità di concentrarvi al massimo. È possibile impostare il tutto sul momento o, alternativamente, anche settare un timer. Come si nota dalla home, le icone delle app così disattivate non sono proprio premibili. In questo modo potete lasciare attive la app che vi fanno comodo per lavoro o per lo studio e disattivare tutto il resto.

Non mancano ovviamente elementi di miglioramento del sistema e correzioni di bug. Il tutto porta poi con sé le patch di sicurezza di gennaio 2020. In generale il sistema sembra essere reattivo come al solito. Non che ROG Phone 2 avesse infatti problemi di fluidità o in generale di utilizzo infatti. Le nuove funzionalità sono comunque molto gradite e ben integrate. L’interfaccia non ha modifiche sostanziali, anzi, ma le varie novità sono comunque presenti nel ricco menu di impostazioni di sistema. Anche la durata della batteria sembra praticamente identica, anche se dovremmo provarlo per più giorni/settimane prima di trarre conclusioni. In ogni caso date un’occhiata ai vostri dispositivi, potreste già aver ricevuto l’aggiornamento!

ASUS ROG Phone II

ASUS ROG Phone II

8.9

  • CPU
    octa 2.96 GHz
  • Display
    6,59" FHD+ / 1080 x 2340 px
  • RAM
    12 GB
  • Frontale
    24 Mpx ƒ/2.2
  • Fotocamera
    48 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    6000 mAh

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.