Da oggi potrete impostare una Security Key direttamente dallo smartphone, e pure da Safari (foto e video)

Giovanni Bortolan -

Nel nostro ultimo episodio di 7 giorni con… abbiamo toccato l’argomento sicurezza, in particolare mettendo mano alla nuova Titan Security Key di Google. Chi di voi ha già visto il video (in caso contrario lo trovate qui sotto) ha già un idea generale del prodotto in questione, dei suoi pregi, dei suoi limiti e dei contesti migliori in cui utilizzarlo.

Con l’ultimo aggiornamento introdotto da Google, ora è possibile registrare la Titan Security Key (così come una qualsiasi altra chiave fisica di sicurezza USB, NFC o Bluetooth) direttamente dal proprio smartphone Android. Se invece siete degli utilizzatori della Mela, il supporto è stato esteso anche al browser Safari di macOS. Qualora rientraste nella prima categoria, sappiate che i requisiti minimi per poter effettuare il pairing sono sostanzialmente tre: avere uno smartphone aggiornato ad almeno Android 7.0, che sia dotato della tecnologia richiesta per l’accoppiamento ed infine utilizzare Chrome dalla versione v70 in avanti.

LEGGI ANCHE: Apple Watch potrà monitorare i livelli di ossigeno nel sangue

Questo piccolo, ma importante cambiamento rende l’utilizzo delle chiavi di sicurezza ancora più semplice e immediato. Se pertanto avete particolare considerazione della vostra privacy, vi considerate dei soggetti potenzialmente a rischio o più semplicemente cercate la sicurezza in maniera quasi paranoica, non vi resta altro da fare che dotarvi di una Security Key.

Via: AndroidPoliceFonte: Google