S20 Ultra 5G: migliorano le specifiche tecniche, ma non la riparabilità (video)

Enrico Paccusse - Colla, colla dappertutto

S20 Ultra 5G è, sulla carta, il miglior smartphone che Samsung abbia mai realizzato, ma c’è una cosa che la società non riesce ancora a migliorare: la riparabilità.

iFixit, come da tradizione, ha preso tra le mani anche l’ultimo top di gamma coreano e l’ha smontato pezzo per pezzo, rivelando già da subito una particolare osticità causata dalla presenza massiva di collante, sia per il vetro posteriore che per quello anteriore (e per la batteria, già che ci siamo).

LEGGI ANCHE: Chi fa foto migliori? Confrontone tra Samsung, Apple e Google

L’unica cosa positiva sta nel fatto che le viti sono tutte di uno stesso tipo, quindi sarà necessario un solo cacciavite per poterle estrarre. La modularità di molti componenti rende poi possibile la sostituzione specifica.

Interessante notare il collocamento delle antenne 5G, che ricordano il Note 10+ 5G, ed il sensore da 108MP, il doppio in stazza rispetto alla lente principale di iPhone 11 Pro. In conclusione, il punteggio della riparabilità è di 3/10. Rimane il solito banalissimo consiglio: non fatelo cadere!

Fonte: iFixit
Samsung Galaxy S20 Ultra 5G

Samsung Galaxy S20 Ultra 5G

8.3

  • CPU
    octa 2.73 GHz
  • Display
    6,9" QHD+ / 1440 x 3200 px
  • RAM
    12 GB
  • Frontale
    40 Mpx ƒ/2.2
  • Fotocamera
    108 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    5000 mAh
iFixit