Google rilascia la prima patch per la Developer Preview di Android 11: questi i fix

Vincenzo Ronca

Android 11 è arrivato tra noi sotto forma della prima Developer Preview rilasciata poche settimane fa da Google, il quale nelle ultime ore ha rilasciato la sua prima patch.

Si tratta dunque della DP 1.1, rilasciata con l’obiettivo di sistemare alcuni aspetti che hanno dato problemi nella prima DP. Andiamo a vedere insieme le novità:

  • Privacy, le app con target Android 11 non ricevono più un’errata eccezione di sicurezza quando tentano di richiedere informazioni sulla localizzazione.
  • Android Studio, le app NDK con target Android 11 non ricevono più blocchi. L’aggiornamento è incluso nella Beta 2 di Android Studio 4.0 e Android Studio 4.1 Canary 1.
  • Restrizioni per le interfacce Non-SDK.
  • App, risolto il problema critico che veniva generato da com.android.phone.

LEGGI ANCHE: la nostra prova della prima DP di Android 11

Come abbiamo specificato al lancio della prima DP, questa non verrà distribuita automaticamente da Google ma è destinata essenzialmente agli sviluppatori. La Beta accessibile a livello pubblico arriverà il prossimo maggio. Qui sotto trovate le factory image e i file OTA per effettuare l’aggiornamento, la guida all’installazione la trovate a questo indirizzo.

Via: 9to5Google
Google Pixel 4

Google Pixel 4

8.2

  • CPU
    octa 2.84 GHz
  • Display
    5,7" FHD+ / 1080 x 2280 px
  • RAM
    6 GB
  • Frontale
    8 Mpx ƒ/2.0
  • Fotocamera
    12,2 Mpx ƒ/1.7
  • Batteria
    2800 mAh
Google Pixel 3a

Google Pixel 3a

  • CPU
    octa 2 GHz
  • Display
    5,6" FHD+ / 1080 x 2220 px
  • RAM
    4 GB
  • Frontale
    8 Mpx ƒ/2.0
  • Fotocamera
    12,2 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    3000 mAh
Google Pixel 3

Google Pixel 3

8.8

  • CPU
    octa 2.5 GHz
  • Display
    5,5" FHD+ / 1080 x 2280 px
  • RAM
    4 GB
  • Frontale
    8 Mpx ƒ/1.8
  • Fotocamera
    12,2 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    2915 mAh