Meizu 17 sarà la risposta a chi non ama le linee degli smartphone 2020: eccolo nel primo scatto rubato

Edoardo Carlo Ceretti

Moduli fotografici rettangolari o semafori oblunghi, cornici asimmetriche, bordi vertiginosamente curvi. Non vi vanno proprio a genio alcune delle tendenze che saranno imperanti nel settore smartphone durante questo 2020? Niente paura, ci penserà Meizu 17 ad accorrere in vostro aiuto.

Il nuovo smartphone di punta di Meizu si è finalmente mostrato in rete, in una serie di scatti rubati e render, che ne hanno mostrato il presunto design finale. Frontalmente troviamo un ampio display, circondato da cornici che appaiono ridotte e simmetriche su tutti i lati, una vera mosca bianca in ambito Android. I bordi laterali, se saranno curvi, lo saranno soltanto lievemente, evitando di degenerare in un elemento di disturbo per ergonomia e praticità. In alto a destra nello schermo poi, ecco un ridottissimo e discreto foro, necessario per la fotocamera anteriore.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S20 Ultra, la recensione

Al posteriore, potete finalmente dire addio agli incubi generati dai massicci e sgraziati moduli fotografici rettangolari, in favore di una fascia orizzontale centrata in alto nella scocca, dove troveranno posto ben 4 sensori fotografici. Per quanto concerne le specifiche, al momento siamo ancora nel campo delle ipotesi: Snapdragon 865, display AMOLED, fotocamera principale da oltre 100 megapixel. Ma avremo modo di approfondire questo aspetto, quando avremo informazioni più concrete.

Via: Gizchina.com, Gizmochina.com