Smart Launcher 5: cinque anime, per personalizzare le vostre homescreen (video)

Nicola Ligas -

Smart Launcher è probabilmente il launcher “italiano” più popolare al mondo. Lo sviluppatore, Vincenzo Colucci, è stato infatti anche citato da Google stesso in passato, e la sua app è stata più volte inserita nelle classifiche dello store. La versione attuale, la 5, prende in eredità quanto visto in passato e lo innalza ad un nuovo livello grafico, con un’attenzione al dettaglio ed alla personalizzazione che non tutti i launcher hanno.

Smart Launcher 5, coincidenza vuole, è diviso in 5 sezioni: la home, le app, la ricerca, le notizie ed i widget. Ciascuna di queste aree ha una pagina esclusiva ad essa dedicata, che potrete andare a personalizzazione a vostro gusto, sia nell’aspetto che nel layout. Diverse opzioni sono disponibili con la versione gratuita, ma è solo con quella a pagamento (al momento in offerta a 4,79€) che sbloccherete tutto il potenziale del launcher.

Elencarvi tutte le opzioni presenti sarebbe lunghissimo, pertanto vi rimandiamo direttamente al video qui sotto che illustrerà più efficacemente le tante possibilità a disposizione degli utenti. Tra le cose che ci hanno maggiormente convinto annoveriamo la gestione delle icone, personalizzabili al massimo, perfino al punto da farvi creare un vostro icon pack. Anche gli sfondi sono particolarmente curati, e grazie ad ambient theme l’interfaccia si adatta allo sfondo in uso.

Il launcher è di default diviso in categorie, popolate automaticamente, in modo da farvi trovare più rapidamente le app che cercate (sebbene la personalizzazione delle varie categorie potrebbe essere più immediata), oppure potete affidarvi ad un’impostazione più classica, senza categorie, ma comunque con varie opzioni di ordinamento/visualizzazione (curiosa quella che elenca le app a partire dal basso). Abbiamo poi una pagina di notizie, che in pratica è il feed di Microsoft News (non potete cambiare provider), mentre la pagina dei widget (che comunque potete collocare anche in home), vi consente di ridimensionarli quanto volete, senza i vincoli di una griglia predefinita.

Uno degli aspetti più interessanti è poi la ricerca, o smart search. Quest’ultima cerca tra contatti ed app, prima che su internet, ed è possibile ottenere risultati anche dal Play Store (sebbene questi ultimi non siano recuperati in diretta – vedi video). La potete richiamare con un semplice swipe, o premendo sulla relativa barra. È un po’ come avete uno step antecedente al classico Google Search, che in alcuni casi può velocizzarvi la vita.

E poi ci sono il tema scuro, i font e le animazioni personalizzabili e tante altre chicche che rendono Smart Launcher 5 molto duttile e adatto a chiunque: dal neofita all’amante della grande personalizzazione. Provatelo, se non l’aveste mai fatto, grazie al badge qui sotto. A seguire trovate il nostro video che vi presenta la caratteristiche salienti del launcher.