La LineageOS tramonta per Nexus 6P, OnePlus 2, Nexus 5X e non solo: stop al supporto ufficiale

La LineageOS tramonta per Nexus 6P, OnePlus 2, Nexus 5X e non solo: stop al supporto ufficiale
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Una delle speranze a tenere in vita i sogni di aggiornamento software per gli utenti Android, soprattutto quando i produttori ufficiali interrompono il supporto, è il modding con le sue custom ROM.

Tra le custom ROM più popolari attualmente nel mondo Android la fa da padrone LineageOS. Il team di sviluppo però non riesce a supportare tutti gli svariati modelli in commercio e per questo ha appena annunciato il tramonto del supporto ufficiale per diversi smartphone, in particolare per quelli che erano supportati da una build LineageOS basata su Android Oreo. Li riportiamo di seguito:

A fianco di ogni modello trovate il link alla pagina dedicata sul sito ufficiale di LineageOS. A quella pagina troverete la più recente versione della custom ROM sviluppata e compatibile con quello specifico modello.

Huawei Nexus 6P

Huawei Nexus 6P

  • Display 5,7" QHD / 1440 x 2560 PX
  • Fotocamera 12,3 MPX ƒ/2.0
  • Frontale 8 MPX
  • CPU octa 2 GHz
  • RAM 3 GB
  • Memoria Interna 32 GB Espandibile
  • Batteria 3450 mAh
  • Android 6.0 Marshmallow
LG Nexus 5X

LG Nexus 5X

  • Display 5,2" FHD / 1080 x 1920 PX
  • Fotocamera 12,3 MPX ƒ/2.0
  • Frontale 5 MPX
  • CPU octa 1.8 GHz
  • RAM 2 GB
  • Memoria Interna 16 GB Espandibile
  • Batteria 2700 mAh
  • Android 6.0 Marshmallow
OnePlus 2

OnePlus 2

  • Display 5,5" FHD / 1080 x 1920 PX
  • Fotocamera 13 MPX ƒ/2.0
  • Frontale 5 MPX
  • CPU octa 2 GHz
  • RAM 3 GB
  • Memoria Interna 16 GB Espandibile
  • Batteria 3300 mAh
  • Android 5.1 Lollipop

Commenta