La nuova beta di Tasker vi darà il pieno controllo sui vostri sens…ori! (video)

Giovanni Bortolan

La famosa applicazione adibita all’automazione del proprio smartphone Tasker ha recentemente introdotto nella propria versione beta 5.9.3 alcune nuove funzioni piuttosto interessanti. Tasker, ricordiamo, permette di creare delle routine che si avviano al determinarsi di svariate condizioni (ad esempio una volta attivata la connessione Bluetooth) e che svolgono le più svariate azioni pre-impostate dagli utenti.

Si tratta senza dubbio di un’applicazione che necessita di tempo per essere compresa e sfruttata al massimo, ma che di sicuro riesce a rendere ancora più smart uno smartphone. Buffamente l’applicazione è stata rimossa del Play Store in maniera altrettanto automatica per ben due volte, salvo poi ritornare dopo poche ore. Tornando a noi, l’ultimo aggiornamento della beta porta con sé la capacità di accedere ai dati dei sensori del dispositivo (funzione già presente da tempo, ma limitata ad alcuni sensori comuni a tutti i telefoni). Ciò significa che potrete sfruttare in maniera completa anche la dotazione hardware più di nicchia, come la sensoristica a bordo del Google Pixel 4.

LEGGI ANCHE: Le prime foto dal set svelano il costume del nuovo Batman

La versione 5.9.3 porta con sé anche la possibilità di impostare in maniera approfondita la modalità Non Disturbare, andando a personalizzare la funzione già presente all’interno di qualsiasi smartphone. La lista completa di ciò che è stato aggiunto e corretto è consultabile direttamente tramite un post degli sviluppatori su Reddit.

 

Fonte: XDA