Huawei rinnova AppGallery in Italia per il lancio di Mate XS

Vincenzo Ronca

Già abbiamo parlato ampiamente di AppGallery, lo store delle app che ha strutturato Huawei per far fronte in altri termini alla mancanza dei Google Mobile Services sui suoi dispositivi.

Nelle ultime ore il colosso cinese ha lanciato una versione rinnovata di AppGallery, in concomitanza con il lancio imminente di Huawei Mate XS, il nuovo pieghevole del produttore cinese che promette battaglia a Galaxy Z Flip e Moto razr 2020. La nuova versione di AppGallery fa affidamento sulla quarta release dei Huawei Mobile Services e può contare su strumenti sviluppati per comparti specifici degli smartphone, come quello della fotografia sviluppato con Share Kit di Huawei.

LEGGI ANCHE: la nostra prova della prima DP di Android 11

Inoltre, AppGallery include Quick Apps ovvero una sorta di Instant App che abbiamo visto sul Play Store: al momento sono disponibili almeno 1.700 contenuti corrispondenti ad app in grado di essere provate senza essere installate sul dispositivo.

I piani di Huawei riguardo ad AppGallery convergono sempre sulla creazione di un ecosistema di app indipendente e autonomo, in grado di coinvolgere tanto gli utenti finali quanto gli sviluppatori di contenuti.