Sul prossimo ASUS ROG Phone non dovrete nemmeno fare la fatica di cercare l’app di Stadia sul Play Store

Edoardo Carlo Ceretti

Lo scorcio finale del 2019 è stato solamente un assaggio di quello che Google Stadia mostrerà nel corso del 2020. Soltanto pochi giorni fa, il servizio di cloud gaming si è finalmente reso disponibile su un numero maggiore di smartphone Android, fra cui figurano i primi due ROG Phone di ASUS. E proprio il produttore taiwanese ha in programma di rinsaldare la partnership con Stadia, a partire dal prossimo futuro.

Non è un segreto infatti che, nei prossimi mesi, ASUS svelerà la terza generazione di ROG Phone, come sempre dotata di un hardware al top della categoria e una dotazione di accessori videoludici in grado di soddisfare i gamer più incalliti. ROG Phone III però, avrà dalla sua anche un’ulteriore novità: l’app di Google Stadia direttamente pre-installata nel dispositivo.

LEGGI ANCHE: Recensione ASUS ROG Phone II

Nulla per cui strapparsi i capelli ovviamente, ma ennesimo inequivocabile segno di come Google si stia circondando di importanti partner, che credono fermamente nel successo dell’innovativa piattaforma di cloud gaming. Uno dei punti di forza di Stadia sarà la possibilità di sfruttare il servizio anche tramite dispositivi ben meno potenti del futuro ROG Phone III, ma per gli appassionati rimarrà sempre un valore aggiunto poter affrontare titoli di livello assoluto, su un hardware al top.

Via: XDA Developers
ASUS ROG Phone

ASUS ROG Phone

8.8

  • CPU
    octa 2.96 GHz
  • Display
    6" FHD+ / 1080 x 2160 px
  • RAM
    8 GB
  • Frontale
    8 Mpx ƒ/2.0
  • Fotocamera
    12 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    4000 mAh
ASUS ROG Phone II

ASUS ROG Phone II

8.9

  • CPU
    octa 2.96 GHz
  • Display
    6,59" FHD+ / 1080 x 2340 px
  • RAM
    12 GB
  • Frontale
    24 Mpx ƒ/2.2
  • Fotocamera
    48 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    6000 mAh