Ecco dov’era finito il menù rapido per l’accesso alle carte Google Pay (foto)

Vincenzo Ronca La funzionalità potrebbe arrivare pubblicamente con Android 11.

Sin dalle prime beta di Android Q, poi arrivato definitivamente col nome di Android 10, abbiamo avuto modo di vedere il menù rapido per l’accesso alle carte di pagamento registrate su Google Pay attraverso il tasto power.

Il menù ha l’aspetto che vedete negli esempi riportati nella galleria a fine articolo, fornite da Mishaal Rahman che riuscì ad abilitarlo ai tempi delle beta di Android Q. Ci aspettavamo un’implementazione pubblica della funzionalità con Android 10 ma questo ancora non è avvenuto, ma il neonato Android 11 potrebbe finalmente sopperire a questa mancanza.

LEGGI ANCHE: i migliori smartphone 5G, la recensione

Con la nuova versione del robottino verde Google potrebbe finalmente rendere disponibile pubblicamente la funzionalità attraverso una API dedicata, denominata QuickAccessWalletService. Per renderla pienamente utilizzabile saranno anche necessari i permessi a livello di sistema per non chiudere forzatamente il servizio dell’app Google Pay, anche quando non viene usato da diverso tempo.

Al momento non possiamo dire con certezza quando arriverà la funzionalità, ci aspettiamo che almeno nella versione stabile di Android 11 saremo in grado di utilizzarla.

Fonte: XDA