Non ascoltate le sirene: se volete leggere i messaggi su WhatsApp senza apparire online potete fare solo così…

Roberto Artigiani

Che WhatsApp sia una delle app più utilizzate nel mondo per comunicare è ormai un dato di fatto, con buona pace del fondatore di Telegram, Pavel Durov. Nonostante gli innegabili pregi di quest’ultima infatti WhatsApp ha fatto breccia anche in segmenti di popolazione che sanno a malapena usare uno smartphone (vedi mia nonna – NdR).

Da quando però esiste il doppio baffo celeste, ovvero la doppia spunta blu di conferma di lettura, c’è chi cerca di trovare un modo per poter leggere i messaggi senza che gli altri lo possano sapere. Tra le impostazioni dell’app (raggiungibili cliccando sui tre pallini in alto a destra dalla home di WhatsApp), alla voce Privacy, ce n’è una espressamente dedicata alle conferme di lettura che consente, a chi preferisca rimanere nascosto nella penombra, di non mostrare agli altri quando si è online – e quindi di conseguenza il canonico segnale di avvenuta lettura.

Occhio per occhio però: questa scelta comporta che anche voi non sarete in grado di vedere online gli altri, né di sapere se avranno letto i vostri messaggi. L’app infatti ragiona secondo una logica simmetrica e se proprio cercate di mettervi in una posizione di vantaggio non c’è molto che possiate fare. Qualche escamotage però può tornarvi comodo in situazioni particolari.

LEGGI ANCHE: Le ultime offerte su Gearbest

La prima possibilità è piuttosto elementare quanto limitata: inserire la modalità aereo sul telefono. Questo vi consentirà di leggere quello che avete ricevuto senza che l’altro lo sappia. Ovviamente però non potrete ricevere le nuove comunicazioni né mandarne, e una volta tornati online le fatidiche spunte si coloreranno immancabilmente di celeste.

La seconda possibilità è meno consigliabile, ma per completezza ve la presentiamo ugualmente: installare una delle tante app presenti sul Play Store che promettono di realizzare il vostro obiettivo. Vi basterà cercare “lettura privata WhatsApp” o “lettura nascosta WhatsApp” e potrete scegliere tra dozzine di applicazioni. Non abbiamo avuto modo di provarle tutte, ma non ci sentiamo di consigliare di fidarvi: spesso infatti richiedono permessi invasivi, e da quel che abbiamo visto non è detto che funzionino.

In sintesi, l’unica vera alternativa è togliere la conferma di lettura. Rinuncerete a vederle a vostra volta, ma è un metodo sicuro e infallibile. E non ascoltate le sirene che in giro raccontano il contrario.