Surface Duo non fa una bellissima figura nella prima live demo, ma mostra come funziona Android su due schermi (video)

Roberto Artigiani

Lo scorso martedì Microsoft ha tenuto la prima dimostrazione dal vivo del nuovo Surface Duo, un originale smartphone/tablet dotato di due schermi e di una versione di Android ottimizzata appositamente con la collaborazione di Google. Durante l’evento però il dispositivo si è mostrato ancora piuttosto acerbo crashando tra le mani di Kevin Gallo, il manager di Windows Developer Platform.

La cosa doveva essere stata prevista dal momento che Gallo ha prontamente estratto dalla tasca un secondo Surface Duo che però ha fatto la stessa fine del precedente andando in crash nel momento in cui un’app veniva espansa su tutti e due i display. Questo è quello che hanno potuto vedere i partecipanti alla diretta, ma se ora guardate il filmato postato sul sito ufficiale non troverete nulla di tutto ciò.

LEGGI ANCHE: Il Mobile World Congress è stato annullato causa coronavirus

Microsoft infatti ha tagliato il momento imbarazzante sostituendolo con una nuova scena girata successivamente e aggiungendo un avviso per spiegare l’operazione. Piccola polemica a parte, il nuovo filmato ci permette finalmente di vedere come funziona Android su due schermi e iniziare a “toccare con mano” le potenzialità dello strumento.

Rimane però la domanda sul perché Microsoft abbia voluto portare alla prova di una dimostrazione dal vivo così presto un dispositivo evidentemente ancora piuttosto acerbo. Sicuramente c’è la speranza di invogliare gli sviluppatori a realizzare app ottimizzate per l’uso su due schermi, non a caso l’azienda ha rilasciato emulatori e un set di linee guida sia per Android che per Windows 10X. Rimane però la magra figura che potete ben vedere nel video qui sotto che confronta la diretta con la versione rimaneggiata.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: The Verge