Honor torna alla carica con il nuovo 9X Lite: doppia fotocamera da 48 MP e servizi Google!

Edoardo Carlo Ceretti

Il 2019 non è stato un anno semplice per Huawei che, sebbene sia riuscita a risvegliare il sentimento patriottico dei cinesi, ha faticato enormemente in Occidente, a causa del duro scontro con il governo USA. A farne le spese è stato anche il marchio Honor, finito ai margini dello spietato mercato smartphone. Ora però, vuole provare a riaffacciarsi grazie all’imminente lancio di un nuovo smartphone.

Si tratta di Honor 9X Lite, dispositivo di cui, al momento, si conoscono ben poche informazioni, sufficienti però per collocarlo indicativamente nella fascia bassa del mercato. Sappiamo infatti che lo smartphone sarà equipaggiato con una doppia fotocamera posteriore, il cui sensore principale vanterà una risoluzione di 48 megapixel, mentre quello secondario da soltanto 2 megapixel – probabilmente finalizzato all’effetto sfocatura dello sfondo.

LEGGI ANCHE: Recensione Honor 9X

Sul retro, ci sarà spazio anche per il lettore di impronte digitali e per una finitura lucida della scocca, in pieno stile Honor. La grande notizia però è rappresentata dalla presenza dei servizi Google, che renderanno il dispositivo pienamente fruibile – senza dover scendere a compromessi di sorta – anche dalle nostre parti. Come Honor sia riuscita nell’intento, non è dato saperlo, ma è probabile che Honor 9X Lite sia frutto di una rielaborazione di qualche modello già uscito sul mercato nel periodo antecedente al ban imposto dal governo a stelle e strisce.

Via: Huawei Central