Come attivare la eSIM su uno smartphone Android

Emanuele Cisotti -

Vediamo in questa pagina come attivare la eSIM su uno smartphone Android. Ce ne sono di molte marche e per questo abbiamo diviso la guida per marca.

Come attivare la eSIM su uno smartphone Pixel

Vediamo come associare una eSIM ad uno smartphone Google Pixel. Per prima cosa aprite il menù Impostazioni e troverete la voce Rete mobile. Se sotto troverete il messaggio Aggiungi una rete significa non avete una SIM fisica e potete procedere da qui per la configurazione. Altrimenti dovrete premere il simbolo + sulla destra se la eSIM e la vostra seconda SIM.

Se è la vostra SIM primaria potrete premere su Vuoi scaricare una eSIM? per procedere e poi confermare su Avanti per portare avanti l’operazione. A questo punto un messaggio vi infomerà di star cercando i dati degli operatori. Può impiegare anche alcuni minuti. Al termine si aprirà una schermata con una finestra per la fotocamera. Puntata la fotocamera verso il QRcode della vostra eSIM.

Vi verrà chiesta conferma dell’attivazione della SIM e a questo punto premete su Attiva. Anche questo passaggio può richiedere alcuni minuti. Al termine troverete la vostra SIM configurata sul vostro smartphone Pixel.

Come disattivare la eSIM su uno smartphone Pixel

Prima di trasferire la eSIM su un altro smartphone è necessario disattivarla dal proprio smartphone. Su smartphone Pixel aprite il menù delle Impostazioni, poi Rete e Internet, poi Rete mobile. Qui troverete tutte le voci della vostra eSIM con tutte le varie impostazioni offerte dallo smartphone.

Per disattivare la eSIM dovete scorrete fino in fondo e premere su Avanzate per ampliare il menù. Da qui premete su Resetta SIM. Il messaggio reciterà “Eliminare i dati da questa SIM scaricata?”. Il messaggio non è affatto chiaro ma premendo su Elimina i dati avrete provveduto a disassociare la eSIM dal Pixel.

Impiegherà qualche istante per eliminare i dati della SIM, dopodiché potrete riassociarla altrove.

Come attivare la eSIM su uno smartphone Motorola

La procedura è sostanzialmente identica a quella sopra-citata per il Pixel, poiché dotato di Android stock.

Come attivare la eSIM su uno smartphone Samsung

Dallo smartphone Samsung aprite il menù Impostazioni, navigate in Connessioni e poi Gestione schede SIM. Qui vi troverete davanti ad un menù dedicato alle eSIM. Premete su Aggiungi piano tariffario. Dovrete necessariamente essere connessi già ad internet e qui dopo qualche secondo apparirà la voce Aggiungi con il codice QR. Premetelo e puntate la fotocamera sul codice QR della vostra eSIM.

Potrà passare qualche istante e subito dopo vi verrà chiesto di confermare l’aggiunta del nuovo piano tariffario. Premete su Aggiungi per confermare.

Al termine dovrete confermare se, dopo aver aggiunto il piano, vorrete anche attivarlo. Confermate su OK. A questo punto il piano sarà attivo e potrete già utilizzarlo fin dal primo momento.

Come disattivare la eSIM su uno smartphone Samsung

Dal vostro smartphone Samsung aprite le Impostazioni, poi Connessioni, Gestione schede SIM e qui troverete un menù dedicato alle eSIM separato da quello delle SIM. Premete sulla vostra eSIM e poi successivamente su Rimuovi. Vi verrà chiesto di confermare premendo nuovamente su Rimuovi. Al termine la eSIM sarà stata rimossa dalla lista delle vostre SIM virtuali.