Il primo smartphone con Snapdragon 865 ad essere annunciato ufficialmente non è quello che vi aspettate

Edoardo Carlo Ceretti Samsung, Xiaomi e OPPO sono state bruciate sul tempo da... ZTE!

Tra pochissimo giorni, Samsung alzerà il sipario sulla sua nuova generazione di smartphone top di gamma, ovvero i Galaxy S20, mentre gli altri colossi del settore aspetteranno il Mobile World Congress di fine mese, per svelare le loro carte. C’è chi però ha voluto anticipare tutti, annunciando ufficialmente il primo smartphone al mondo equipaggiato con il nuovo Snapdragon 865 di Qualcomm. Si tratta di ZTE.

Ecco infatti Axon 10s Pro, quello che nei piani di ZTE dovrebbe essere il modello della rinascita, dopo che nel 2018 l’azienda fu ad un passo dalla definitiva chiusura delle sue attività, a causa di un lungo contenzioso con il governo degli Stati Uniti (qui trovate il resoconto completo). Dopo un 2019 passato a leccarsi le ferite, ecco che ZTE ripone nel 2020 grandi speranze di rilancio, a partire appunto dal suo nuovo top di gamma.

LEGGI ANCHE: Trova la migliore offerta per il cellulare e per la fibra

Oltre al SoC migliore sul mercato, Axon 10s Pro vanta un display AMOLED full HD+ da 6,47″, curvo sui bordi e dotato di notch a goccia (spazio per la fotocamera anteriore da 20 megapixel), oltre al lettore di impronte ottico integrato. Ci sono poi fino a 12 GB di RAM LPDDR5 e 256 GB di memoria interna di tipo UFS 3.0. Sono 3 le fotocamere posteriori (il sensore principale è da 48 megapixel, coadiuvato da un teleobiettivo da 8 megapixel e da una fotocamera ultra grandangolare da 20 megapixel), mentre la batteria è un’unità da 4.000 mAh. Non mancano nemmeno il supporto al 5G e al Wi-Fi 6.

Al momento, ZTE non ha ancora diffuso informazioni dettagliate circa disponibilità e prezzo del nuovo Axon 10s Pro, ma l’obiettivo era quello di far parlare di sé, prima che iniziasse la girandola di annunci di questo caldissimo mese di febbraio. E l’obiettivo è stato ampiamente raggiunto.

Via: Android Central