Moto razr non si dimostra resistente: problemi alla cerniera dopo 27mila piegamenti (video)

Enrico Paccusse La colpa potrebbe non essere solo dello smartphone però

Era chiaro che non appena Moto razr 2020 fosse uscito, ci sarebbe stato qualcuno pronto a metterlo in una macchina apposita per testare la sua resistenza al piegamento; sono bastate 24 ore dal suo debutto per la prima prova condotta dai colleghi di CNET.

Una prova fallita miseramente, poiché dopo 27mila piegamenti la macchina si è  inceppata a causa di una resistenza da parte dello smartphone. Il meccanismo di apertura e chiusura ha infatti cominciato a presentare una sorta di rigidità a metà corsa.

LEGGI ANCHE: Ecco quanto aspettare per avere prezzi più bassi su S20

Questa irregolarità non ha reso la chiusura impossibile, ma semplicemente più macchinosa, tanto da causare la sospensione del test a 63mila piegamenti dal traguardo. A confronto, il Samsung Galaxy Fold aveva raggiunto risultati ben più ragguardevoli.

Va sottolineato però che il bot adibito all’operazione è stato concepito per il Fold ed è stato adattato al razr in un secondo momento. Pertanto, il test non è da considerarsi affidabile al 100% fintanto che non ci sarà una macchina specifica per le caratteristiche del Moto razr 2020. Comunque, non un buon inizio…

Fonte: CNET
Motorola RAZR (2020)

Motorola RAZR (2020)

6.3

  • CPU
    octa 2.2 GHz
  • Display
    6,2" 876 x 2142 px
  • RAM
    6 GB
  • Frontale
    5 Mpx Æ’/2.0
  • Fotocamera
    16 Mpx Æ’/1.7
  • Batteria
    2510 mAh