Trapelato un carico di dettagli sui prossimi top di gamma Motorola: 5G e schermo curvo a 90 Hz con foro (foto)

Roberto Artigiani

È ormai dato per assodato che al prossimo Mobile World Congress Motorola presenterà, accanto a nuovi esemplari della serie Moto G, anche due top di gamma, i primi dai tempi di Moto Z3. Oggi, una fonte giudicata affidabile dai tipi di XDA, gli ha rivelato diverse informazioni su questi prossimi smartphone di fascia alta. Prima di tutto sembra che saranno entrambi dotati di uno schermo curvo sui lati (waterfall display), come Vivo Nex 3 5G e Huawei Mate 30 Pro (come potete vedere dalle immagini trapelate).

Il display in particolare avrà un foro – più piccolo di quello visto su Moto One Vision – e avrà una frequenza di refresh di 90 Hz. Probabilmente al posto dei soliti LCD realizzati da BOE, Motorola passerà a pannelli OLED da 6,67″ prodotti da Samsung con risoluzione Full HD+ (2.340 x 1.080) pixel. I due telefoni si distingueranno per il processore: uno sarà dotato dell’ultimo Snapdragon 865 mentre l’altro implementerà Snpadragon 765/765G.

Il modello più potente è identificato dal nome in codice “burton” o “racer turbo” e potrebbe chiamarsi Motorola One 2020 o Motorola Edge+ – quest’ultimo pare più probabile per il mercato USA dove dovrebbe essere disponibile esclusivamente tramite l’operatore Verizon. L’altro invece, il cui nome in codice è “racer” o “racer 5G”, potrebbe essere commercializzato come Motorola One 5G 2020 (in effetti sui nomi c’è poca chiarezza al momento).

LEGGI ANCHE: Trova la migliore offerta per il cellulare e per la fibra

Motorola “burton”

  • Schermo: curvo da 6,67″ da 90 Hz con risoluzione 2.340 x 1.080 pixel
  • CPU: Snapdragon 865
  • RAM: 8/12 GB
  • Batteria: 5.169 mAh
  • OS: Android 10

Motorola “racer” (XT2063-3)

  • Schermo: curvo da 6,67″ da 90 Hz con risoluzione 2.340 x 1.080 pixel
  • CPU: Snapdragon 765
  • RAM e archiviazione: 6 GB + 128 GB
  • Fotocamera posteriore: 48 MP
  • Batteria: 4.660 mAh
  • Connettività: NFC e Dual-SIM
  • OS: Android 10

Entrambi verranno equipaggiati con delle app speciali come Moto Edge Assistant (per personalizzare il comportamento dei bordi dello schermo), Moto Gametime (per migliorare le performance di gioco e gestire alcune impostazioni) e Moto Audio (che adatta i settaggi audio automaticamente in base al contenuto).

Fonte: XDA Developers