L’ultima versione di Google Assistant finalmente permette di gestire le notifiche e le fonti di notizie (foto)

Roberto Artigiani

Google Assistant non risponde solamente ai vostri quesiti, ma, da brava Intelligenza Artificiale, si propone di fornirvi informazioni in maniera proattiva, basandosi sulle vostre ricerche precedenti e su alcune impostazioni. Finora però proprio queste impostazioni erano piuttosto sommarie e non lasciavano molto margine di personalizzazione, ora con l’ultima versione Google finalmente sembra intenzionata a concedere più spazio di manovra agli utenti.

Con uno switch lato server BigG sta attivando dei settaggi più granulari nel menu di Assistant. Noi non abbiamo ancora ricevuto la novità – in questi casi non c’è molto che si possa fare per forzarne l’arrivo – ma a fine articolo potete osservare come la nuova voce “Notifiche” nel tab “Assistente” prende il posto della più generica “Aggiornamenti via email”.

LEGGI ANCHE: Android 10 su Samsung Galaxy S2

Nel sottomenu che appare tappandoci, potrete mettere mano sia alle notifiche via email sia a tutta una serie di categorie come per esempio orari degli spettacoli al cinema, eventi sportivi, sul trasporto pubblico, ecc. e disattivare tutto ciò che non vi interessa.

In aggiunta a questo aggiornamento Google sta testando una nuova interfaccia per la selezione delle fonti di notizie. Le ultime due immagini in galleria mostrano chiaramente la differenza tra l’attuale elenco di testate, dotato di dettagli e caselle di controllo, e la nuova lista composta per lo più da icone. Questa nuova schermata permette di effettuare una ricerca e selezionare le fonti in base al tipo, selezionando con la stella quelle che si preferiscono.

Via: Android Police