Google ha appena reso più facile a tutti flashare build AOSP su smartphone

Roberto Artigiani

Flashare una build AOSP (Android Open-Source Project) su smartphone è diventato più facile che mai grazie a un nuovo tool rilasciato da Google e disponibile online per tutti. Con un nome banale, ma esplicito e diretto, Android Flash Tool è uno strumento accessibile tramite browser a questo indirizzo, purtroppo la cattiva notizia è che è solo in inglese.

Caricare una build di Android su smartphone o tablet è da sempre un compito abbastanza ingrato che richiede diversi passaggi manuali da riga di comando. È quindi necessaria una certa preparazione e in una qualche misura, anche una minima esperienza. Da oggi invece Android Flash Tool apre anche ai meno esperti un mondo di modding su dispositivi compatibili, facilitando l’installazione di build realizzate attraverso l’Android Continuous Integration Dashboard.

LEGGI ANCHE: 5G: rivoluzione necessaria o tecnologia inutile?

Se quindi volete provare una versione stock di Android, ma non avete mai avuto il coraggio di avventurarvi in complicati comandi ora non avete più scuse. Tra i dispositivi supportati per ora ci sono solamente gli ultimi Pixel e le schede HiKey. Un dettaglio tecnico per i più curiosi: il tool sfrutta WebUSB in Chrome per poter flashare un dispositivo tramite browser.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Fonte: Android Developers