Samsung Galaxy A11 e A21 si preparano al lancio, in arrivo fotocamera macro e Android 10 (foto)

Roberto Artigiani

Lo scorso anno Samsung ha lanciato un numero impressionante di smartphone tra cui tutti le numerazioni della rinnovata serie Galaxy A. Per il 2020, come è già emerso da tempo, attendiamo l’arrivo della seconda generazione e mentre Galaxy A51 e Galaxy A71 hanno già fatto la loro comparsa degli altri non ci sono ancora molte notizie.

È notizia di oggi l’apparizione online di dettagli che riguardano due nuovi dei prossimi esemplari: Galaxy A11 e Galaxy A21. Per quanto concerne quest’ultimo, è attualmente in sviluppo un dispositivo identificato dal codice SM-A217F e con tutta probabilità si tratta di Galaxy A21s, mentre appare meno probabile che si tratti di un successore di Galaxy A21e (SM-A202F).

Da quello che sappiamo al momento, questo A21s potrebbe essere un modello destinato ad alcuni mercati, ma siamo sicuri che la variante globale non tarderà a farsi vedere. Per adesso però tutto quello che sappiamo è che Galaxy A21 sarà disponibile in due tagli di memoria (32/64 GB) e avrà un sensore fotografico macro da 2 MP, una caratteristica che probabilmente sarà in comune con tutti gli altri dispositivi della serie A.

LEGGI ANCHE: SmartWorld ora è anche un podcast!

Discorso leggermente diverso per Galaxy A11 che ha ricevuto da poco la certificazione presso l’FCC rivelando alcune sue caratteristiche. Come potete osservare dalle immagini più in basso, il telefono avrà una tripla fotocamera posteriore (uno dei sensori sarà ragionevolmente un macro come quello di Galaxy A21), lettore di impronte digitali fisico posizionato sul retro e batteria da 4.000 mAh. Non è dichiarata la presenza della ricarica rapida, ma possiamo vedere che i pulsanti per l’accensione e il volume si trovano sul fianco destro, mentre il vassoio per la SIM è a sinistra.

Entrambi gli smartphone verranno lanciati con Android 10 e, vista la quantità di informazioni che sta emergendo, non ci stupiremmo se la presentazione ufficiale dovesse avvenire nel breve periodo. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati.

Via: SamMobile, MySmartPrice