Qualcomm non sa pensare solo in grande: ecco i nuovi Snapdragon 720G per il gaming, 662 e 460

Vincenzo Ronca

Qualcomm è uno dei maggiori produttori di processori per dispositivi mobili, detti anche System-on-Chip (SoC), e dopo aver mostrato i suoi ultimi prodotti con supporto 5G, ha svelato i nuovi chip rivolti più alla fascia media con supporto LTE.

Qualcomm Snapdragon 720G

Il nuovo Snapdragon per il gaming di Qualcomm è caratterizzato da caratteristiche di prim’ordine in tema grafico: troviamo il supporto allo standard HDR10, a risoluzione massima Full HD+ (1.080 x 2.520 pixel) con refresh rate a 90 Hz o 120 Hz, oltre al supporto allo standard audio Qualcomm aptX Adaptive. La GPU integrata è una Adreno 618. Dal punto di vista energetico troviamo il supporto allo standard di ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 4.0.

Dal punto di vista fotografico troviamo il processore dedicato Qualcomm Spectra 350L, in grado di supportare scatti fino a 192 megapixel e la registrazione video in 4K a 30fps. Il lato connettività è supportato dal modem Snapdragon X15 LTE, con il subsystem per Wi-Fi FastConnect 6200 in grado di supportare lo standard MIMO 2×2. Il comparto d’intelligenza artificiale è animato dalla quinta generazione di Qualcomm AI Engine.

Qualcomm Snapdragon 662

Si tratta di un processore per dispositivi equilibrati, con particolare attenzione per il comparto fotografico. Graficamente troviamo il supporto alla risoluzione massima Full HD+ (1.080 x 2.280 pixel) con refresh rate a 60 Hz, con GPU Adreno 610 e la piattaforma Qualcomm Sensing Hub che si occupa della gestione e ottimizzazione dei vari sensori che si attivano durante l’uso quotidiano. Dal punto di vista energetico troviamo il supporto allo standard di ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 3.0.

Dal punto di vista fotografico troviamo il processore dedicato Qualcomm Spectra 340T, in grado di supportare scatti fino a 48 megapixel o 25 megapixel con supporto allo standard Zero Shutter Lag, e la registrazione video in Full HD a 60fps. Il lato connettività è supportato dal modem Snapdragon X11 LTE, con il subsystem per Wi-Fi FastConnect 6100, e il supporto allo standard Bluetooth 5.1. Il comparto d’intelligenza artificiale è animato dalla terza generazione di Qualcomm AI Engine.

Qualcomm Snapdragon 460

È il primo processore della serie 400 di Qualcomm a godere del supporto dell’intelligenza artificiale. Graficamente troviamo il supporto alla risoluzione massima Full HD+ (1.080 x 2.280 pixel) con refresh rate a 60 Hz, con GPU Adreno 610 e la piattaforma Qualcomm Sensing Hub che si occupa della gestione e ottimizzazione dei vari sensori che si attivano durante l’uso quotidiano. Dal punto di vista energetico troviamo il supporto allo standard di ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 3.0.

Dal punto di vista fotografico troviamo il processore dedicato Qualcomm Spectra 340, in grado di supportare scatti fino a 48 megapixel o 25 megapixel con supporto allo standard Zero Shutter Lag, e la registrazione video in Full HD a 60fps. Il lato connettività è supportato dal modem Snapdragon X11 LTE, con il subsystem per Wi-Fi FastConnect 6100, e il supporto allo standard Bluetooth 5.1. Il comparto d’intelligenza artificiale è animato dalla terza generazione di Qualcomm AI Engine.

Qualcomm non ha comunicato i possibili partner commerciali che adotteranno le sue nuove soluzioni, sicuramente ne sapremo di più in futuro. Per ulteriori informazioni sulle caratteristiche tecniche dei nuovi SoC vi suggeriamo di consultare le schede tecniche complete che trovate nella galleria qui sotto.

qualcomm