Il vostro Google Assistant ai attiva quando non deve? Presto sarà possibile regolare la sensibilità dell’hotword

Vincenzo Ronca

Google ha appena distribuito un nuovo aggiornamento per la versione beta della sua omonima app per dispositivi Android, il quale non introduce particolari novità a livello pubblico ma include alcuni suggerimenti sulla regolazione della sensibilità dell’hotword relativa a Google Assistant.

L’hotword è il richiamo predefinito che viene usato per attivare Google Assistant, tipicamente “Hey Google“, e presto sarà possibile regolarne la sensibilità di riconoscimento: effettuando l’analisi dell’ultimo apk rilasciato dell’app Google, sono stati scovati diversi riferimenti a questa funzionalità, la quale si strutturerà su tre livelli di sensibilità, sarà concessa solo all’utente principale loggato sui dispositivi dalla quale si gestisce e coinvolgerà tutti i dispositivi connessi quell’account.

LEGGI ANCHE: SmartWorld diventa un podcast

La novità non sarà immediatamente disponibile per tutte le lingue supportate ufficialmente da Assistant, ma verrà adattata gradualmente nel tempo. Sicuramente sarà utile per risolvere le problematiche correlate all’attivazione involontaria di Assistant, come ad esempio può avvenire negli ambienti particolarmente rumorosi.

Google non ha comunicato quando ufficialmente distribuirà la novità. L’aggiornamento dell’app beta di Google si riferisce alla versione 10.93, questo è l’indirizzo per iscriversi alla beta, mentre qui sotto trovate il badge del Play Store.

Fonte: 9to5Google