Huawei Mate Xs arriverà a marzo, con miglioramenti su display e piega (e prezzo?)

Enrico Paccusse

Mate X, Mate Xs e Mate X2 – tre dispositivi diversi, tanta confusione. Questo il risultato della strategia di Huawei con il suo primo smartphone pieghevole, ma facciamo il punto della situazione.

Secondo le ultime indiscrezioni, la società cinese sarebbe pronta per lanciare a marzo una versione rivista del Mate X attuale che sta già vendendo (a ritmo sostenuto) in Cina, con il nome di Mate Xs.

LEGGI ANCHE: Un riassuntone della famiglia Galaxy S20 e Z Flip

Questa versione dovrebbe presentare delle modifiche strutturali al display e alla piega centrale che renderebbero la produzione di massa più semplice, creando i presupposti per una diminuzione di prezzo (pur con un miglioramento lato processore, grazie al Kirin 990).

Al contempo, Richard Yu ha annunciato che Mate X sarebbe sbarcato in Europa ad inizio 2020, senza però specificare se si stesse riferendo alla versione standard o a quella “ritoccata”.

In tutto questo marasma, alcuni fornitori taiwanesi avrebbero confermato l’arrivo di nuove componenti per la produzione limitata di una seconda versione (Mate X2), da commercializzare nella seconda parte dell’anno. Per il momento dunque, la confusione regna sovrana.

Via: Gizmochina
Huawei Mate X

Huawei Mate X

  • CPU
    octa 2.6 GHz
  • Display
    8" 2200 x 2480 px
  • RAM
    8 GB
  • Fotocamera
    40 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    4500 mAh