Xiaomi progetta lo smartphone con tutte le fotocamere nascoste (foto)

Vincenzo Ronca

Xiaomi è tra i produttori di smartphone che hanno maggiormente apprezzato e adottato la soluzione delle fotocamere a comparsa, essenzialmente per la fotocamera frontale. Sembra che l’azienda cinese voglia estendere questo concetto anche alle fotocamere posteriori.

I più recenti dettagli in tal senso arrivano dal nuovo brevetto che Xiaomi ha depositato presso il China National Intellectual Property Administration: il protagonista infatti è uno smartphone che ha tutte le fotocamere integrate nel modulo a comparsa meccanico, sia quelle anteriori che i sensori previsti per il comparto fotografico posteriore. Nel brevetto sono inclusi il design che prevede una doppia fotocamera posteriore, quello che prevede tre sensori sul retro e quello che ne prevede cinque.

LEGGI ANCHE: i 12 smartphone del decennio

Come sempre consideriamo in questi casi, la presenza del brevetto non implica la certa concretizzazione di un dispositivo del genere. Nel caso ciò avvenisse, sarebbe curioso sapere cosa intende realizzare Xiaomi sulla superficie posteriore completamente libera, fateci sapere cosa ne pensate.

Via: Shot Bytes