Guardate che bello questo concept del prossimo pieghevole di Samsung! (aggiornato: nuovi contenuti “italiani”)

Nicola Ligas - No, non parliamo di Galaxy Fold 2

Il prossimo 11 febbraio Samsung lancerà i suoi top di gamma dell’anno, ovvero la serie S11 (o S20), ma al loro fianco dovrebbe debuttare anche un nuovo smartphone pieghevole, che l’azienda stessa aveva anticipato qualche mese fa. Non dovrebbe però trattarsi di Galaxy Fold 2, che arriverà nella seconda metà dell’anno, bensì di un foldable appartenente ad un’altra linea con design a conchiglia, dal nome ancora ignoto.

Le differenze tra i due tipi di approccio del resto sono evidenti: Galaxy Fold (e successivi) è uno smartphone che diventa tablet; questo nuovo modello invece sarà più un piccolo smartphone che diventa un grande smartphone, per dirla in parole povere.

Ancora non ne conosciamo con precisione assoluta il design, ma basandosi appunto su quanto visto nel primo Fold e sui video diffusi dalla stessa Samsung, Concept Creator e Let’s Go Digital hanno provato a ricostruirlo. Nel video e nelle immagini che trovate qui sotto abbiamo infatti un (relativamente) piccolo smartphone, che si apre per rivelare uno schermo da circa 6,7”, ovviamente AMOLED, con fotocamera frontale (probabilmente da 10 megapixel) inserita in un foro all’interno dello stesso.

Sul retro troviamo una dual camera, molto probabilmente con un sensore principale da 108 megapixel ed un teleobiettivo 5X, gli stessi che avremo sulla serie S11/S20, ed al loro fianco un mini-display per mostrare orario, data, batteria e notifiche. In base ad altre informazioni però, dovrebbe esserci un piccolo schermo (non così piccolo!) anche con lo smartphone chiuso, alla stregua di quanto visto sul nuovo Razr.

Ad animare il tutto dovrebbe esserci lo Snapdragon 855 e non il nuovo 865, almeno secondo quanto riportato da Ishan Agarwal, una fonte ormai piuttosto fidata.

Buone notizie sul fronte prezzo, senz’altro più contenuto di Galaxy Fold, al punto che si parla di cifre sotto i mille euro (intorno ad un milione di won, secondo fonti coreane, ovvero poco meno di 800 euro, che potrebbero facilmente lievitare intorno ai 1.000 sul nostro mercato).

Manca ancora un mese al lancio dello smartphone, e come vedete il quadro non è del tutto chiaro. Continuare quindi a seguirci per rimanere al passo con le ultime notizie.

Aggiornamento14/01/2020

Let’s Go Digital ha aggiornato i propri rendering grazie al contributo di un talentuoso designer italiano. Potete ammirare il suo lavoro nel video e nelle immagini qui sotto. Ci verrebbe da dire che difficilmente Z Flip potrà essere più bello di così, e probabilmente la realtà dei fatti ce ne darà conferma.

Via: Phone ArenaFonte: Naver