Giusto per fare un po’ di confusione Fast Share si chiamerà Nearby Sharing

Matteo Bottin

Dopo l’annuncio della rimozione di Android Beam da Android 10 è stata scoperta una nuova funzionalità, chiamata Fast Share, molto simile ad AirDrop di Apple. Certo, questa non è stata ancora rilasciata, ma pare che Google non sia ancora convinta del nome: nell’APK di Google Play Services v20.1.03 questa ora si chiama Nearby Sharing.

Per il resto, la funzionalità rimane la stessa: viene eseguito un handshake tramite Bluetooth, dopodiché vengono trasferiti file tramite connessione Wi-Fi. Per funzionare, i dispositivi devono essere posti a meno di 1 ft (30 cm) di distanza.

LEGGI ANCHE: Il MWC di Honor vedrà non uno, non due ma ben 6 (quasi) nuovi dispositivi

Purtroppo però manca ancora l’informazione più importante: quando potremo provare Nearby Sharing? Ancora non possiamo saperlo: XDA Developers suggerisce un rilascio a breve, ma con Google non si può mai sapere.

Via: XDA Developers
apk teardown