THX vuole portare il suono surround sugli smartphone e gli bastano solo due speaker (foto)

Roberto Artigiani Presentato il primo modello dotato della nuova tecnologia

È passato quasi un anno da quando THX ha annunciato di voler portare sui dispositivi mobili il suo nuovo formato audio. Questa tecnologia, in particolare, vuole rendere disponibile anche sui modelli meno avanzati tecnologicamente un audio che simula un effetto surround a 360° con solo due speaker. Oggi è stato presentato il primo smartphone equipaggiato con il nuovo sistema THX, anche se si tratta di un telefono di cui probabilmente pochi avranno sentito parlare.

Il produttore che ha realizzato il primo esemplare infatti è ZMBIZI e i tipi di Engadget hanno avuto modo di provarlo. A livello di specifiche si tratta di un dispositivo di fascia media equipaggiato con un MediaTek Helio P70 a octa-core, 4 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione, il tutto aggiornato ad Android Pie. Il punto centrale però è proprio la tecnologia THX che grazie a una specifica app può essere gestita.

LEGGI ANCHE: Mobile Awards 2019, i migliori smartphone dell’anno appena finito

Il risultato finale non sembra essere particolarmente efficace per la musica, ma dovrebbe esserlo per i film e per i giochi, purtroppo questi scenari non erano disponibili durante il test. Per migliorare le performance l’app consente di personalizzare alcuni parametri – anche attraverso una foto del vostro padiglione auricolare!

Al momento più che un prodotto finito pare di trovarsi davanti un prototipo costruito più per dimostrare che una tecnologia del genere può essere implementata su quasi tutti gli smartphone. Se, ad ogni modo, voleste cercare il telefono in questione – l’unico dotato del nuovo sistema THX per ora – è disponibile negli Stati Uniti a 389$ con gli operatori AT&T e T-Mobile.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: Engadget