Nel futuro di OxygenOS c’è una ricarica che si autosospende durante la notte

Enrico Paccusse Non ci sono ancora indicazioni sulla data di rilascio, ma la notizia è ufficiale

Non solo batteria. Gran parte dell’attenzione ultimamente va anche al processo di ricarica, tra super caricatori, ricariche wireless e quant’altro. OnePlus, dopo l’innovazione portata con Dash su OP3 è pronta per un nuovo passo in avanti.

Si chiama Optimized Charging e promette di salvaguardare la vita della batteria evitando che questa rimanga in carica al 100% per troppo tempo, soprattutto quando dormiamo.

LEGGI ANCHE: I 12 smartphone del decennio (c’è anche un OnePlus)

Il software è molto semplice: una volta attivo, la ricarica sarà sospesa al raggiungimento dell’80%, per poi riprendere a circa 100 minuti dal vostro orario di sveglia o del primo evento della giornata, così da ridurre al minimo il tempo di permanenza della batteria al 100%.

La funzionalità potrà essere attivata dalle impostazioni e sarà gestibile comodamente dalla tendina delle notifiche. Ovviamente, per imparare le vostre abitudini, lo smartphone raccoglierà i dati rilevanti (che saranno comunque sempre e solo conservati nello stesso smartphone). Non si hanno ancora notizie sui tempi di implementazione.

Fonte: OnePlus