Bluecoins è la risposta a come gestire le vostre finanze e pianificare le spese, tutto in un solo posto (foto)

Vincenzo Ronca

Il mondo delle app Android include tantissime alternative, più o meno valide, per la gestione delle finanze e per la pianificazione delle spese. Alcune di queste presuppongono l’interazione manuale dell’utente, mentre altre sono più automatizzate. Bluecoins è un’app che abbiamo provato in questo contesto e che si è dimostrata molto valida, anche per il suo aspetto grafico oltre che per quello funzionale.

Bilancio, spese, fatture da pagare in un’interfaccia gradevole

Bluecoins è un’app molto semplice e che non richiede particolari permessi per il suo funzionamento. Al primo avvio sarà disponibile anche l’attivazione di una piccola demo, la quale sostanzialmente fornisce delle statistiche fittizie giusto per mostrare le potenzialità grafiche e funzionali dell’app. La schermata principale dell’app offre una panoramica dettagliata delle finanze registrate sull’app.

Attraverso il pulsante posto inferiormente a destra è possibile aggiungere un nota di spesa, categorizzabile secondo tantissimi criteri di provenienza. Nella sezione relativa alle Ricorrenze è possibile pianificare le spese da sostenere in futuro: la funzionalità sarà dunque un vero e proprio promemoria all’avvicinarsi della scadenza, oltre che a contribuire al bilancio in tempo reale consultabile in qualsiasi momento. Successivamente troviamo le sezioni più tecniche: l’Utile netto vi aiuterà a capire quanto effettivamente “mettete da parte” considerando le entrate e le uscite, mentre il Bilancio e la Sintesi di bilancio forniscono statistiche e dettagli ancora maggiori.

Tra gli aspetti che abbiamo apprezzato maggiormente troviamo la possibilità di modificare manualmente anche le voci presenti nelle sezioni tecniche come quella relativa al Bilancio e la possibilità di personalizzare le etichette di spesa. Attraverso il menù laterale è anche possibile accedere alla sezione relativa ai conti bancari, nella quale si può anche consultare le voci di spesa relative alle diverse carte di pagamento configurate. Carina la possibilità di personalizzare l’interfaccia grafica con diversi temi, tra cui quello scuro. Molto apprezzati sono stati anche i grafici relativi alle varie statistiche, sono gradevoli e allo stesso tempo informativi.

Dopo aver provato l’app possiamo dire che la useremmo come app principale per la gestione delle spese e delle finanze abilitando l’opzione per aggiungere automaticamente le spese effettuate: Bluecoins include questa preziosa funzionalità, grazie alla sincronizzazione delle spese con i messaggi di notifica delle app di pagamento come Google Pay e gli SMS bancari, nella sua versione premium. Chiaramente rimane necessaria l’interazione manuale, che consiste personalmente nell’unico limite concreto di questo tipo di app, quando si paga in contanti o attraverso metodi non supportati da Bluecoins.

Download gratuito

Bluecoins è disponibile al download gratuito sul Play Store, in una versione che include tutte le funzionalità basilari e alcune apprezzate opzioni di personalizzazione. La versione Pro presuppone un costo una tantum pari a 6,49€ e include l’aggiunta automatica delle spese effettuate, la possibilità di effettuare backup e ripristino attraverso Google Drive e Dropbox, la possibilità di generare report in Excel o PDF e ulteriori temi per personalizzare l’interfaccia grafica. La versione Pro rimuove anche gli annunci pubblicitari, che peraltro non abbiamo visto nemmeno nella versione gratuita.