Samsung a lavoro sulle nuove leve della gamma Galaxy M, ci sarà anche Android 10

Vincenzo Ronca

Da sempre Samsung è stata attiva in tutti i segmenti di mercato relativi agli smartphone e lo scorso anno ha lanciato la nuova serie Galaxy M, caratterizzata da dispositivi di fascia media e medio-bassa. Il produttore cinese ha in mente di rinnovare la serie di dispositivi anche nel 2020.

Stando a quanto riportato da SamMobile, Samsung starebbe lavorando ai nuovi componenti della serie Galaxy M: tra questi ci sarebbero Galaxy M21, M11 e M31. Su Galaxy M21 sono stati resi noti i dettagli più rilevanti: il dispositivo integrerebbe un SoC Exynos 9610 o 9611, verrebbe presentato nei tagli da 64 GB e 128 GB di storage interno e con una tripla fotocamera posteriore, facendo segnare un bel passo in avanti rispetto a Galaxy M20. Il nuovo Galaxy M21 si presenterebbe al lancio con Android 10.

LEGGI ANCHE: tutto sul CES di Las Vegas

Stando sempre ai recenti dettagli emersi in rete, i nuovi dispositivi della serie Galaxy M saranno disponibili in almeno tre colorazioni: il Blue e il Black sarà disponibile per tutti, mentre ci sarà il Violet per Galaxy M11, Green per Galaxy M21, e il Red perGalaxy M31.

Attualmente è difficile dire quando Samsung presenterà questi tre nuovi smartphone. Presumiamo che l’ufficialità non dovrebbe tardare oltre il prossimo gennaio 2020.