Evie Launcher: veloce, amante delle icone, delle gesture e di poco altro (video)

Nicola Ligas

Dopo Action e Niagara, torniamo a parlare di launcher, questa volta con un progetto di ormai vecchia data, che nel corso del tempo si è ritagliato il suo spaziettino: Evie Launcher.

Si tratta di un launcher veloce e leggero, che non per questo definiremmo però “minimalista” come Niagara. Lo stile di Evie è infatti molto tradizionale: home, widget, dock (opzionale), cartelle ed app drawer (con elenco a griglia), tutti (indipendentemente l’uno dall’altro) con icone personalizzabili in quanto a dimensione, etichette e griglia in cui disporle.

Oltre ad una capillare gestione delle icone (supporto ad icon pack ed alla “normalizzazione” delle dimensioni, oltre che al cambio di icona per ogni singola app), un altro elemento importante di Evie sono le gesture. Potete associare gesture alla pressione del tasto home, al doppio tocco, allo swipe in alto/basso (con una o due dita), ed al pinch in/out. Peccato che le azioni disponibili non siamo molte: avvia app, app drawer, ricerca, notifiche, google now, ricerca vocale e blocco schermo.

Segnaliamo infine il feed di Evie, una sorta di alternativa all’omonima funzione di Google con varie fonti personalizzabili, che potete seguire in base ai vostri interessi, ma tutte in inglese. Ultima nota per la ricerca, che trova sia app e contenuti locali, che online.

Vi dico la verità: Evie non mi ha particolarmente colpito. La velocità è senz’altro il suo maggior pregio, ma il suo essere un po’ a metà rende difficile collocarlo. Non è minimalista come Niagara, ma non è nemmeno lontanamente completo come Action Launcher, giusto per continuare il parallelo. Nel video qui sotto abbiamo illustrato in dettaglio tutte le opzioni di Evie: se per voi dovessero essere sufficienti e se foste alla ricerca di una soluzione veloce e leggera, dategli senz’altro una chance. Ed a parte tutto, Buon Natale!