Samsung Galaxy Fold ha venduto il suo primo milione di unità (aggiornato: smentita)

Edoardo Carlo Ceretti - Lo ha svelato il produttore coreano stesso, durante un evento svoltosi a Berlino.

Non si può dire che la storia di Galaxy Fold, il primo dispositivo pieghevole di casa Samsung, non sia stata travagliata. Presentato in pompa magna nel febbraio del 2018, il grande evento di lancio venne inizialmente fissato per il 26 aprile, poi rimandato a tempo indeterminato dopo il disastro delle prime prove sul campo, con i primi sample – dati in prova in anteprima a recensori e influencer vari – che cadevano letteralmente a pezzi dopo pochi giorni di utilizzo. Ad inizio autunno però, è finalmente arrivato il momento della redenzione, con un secondo lancio in tono minore, che tuttavia non sembra aver minato più di tanto l’entusiasmo per una tecnologia così innovativa.

A confermarlo è il dato di vendita di Galaxy Fold, che Samsung stessa ha diffuso poco fa, nel corso di un evento tenutosi nella città di Berlino. Secondo quanto riportato infatti, il dispositivo pieghevole del colosso coreano ha venduto oltre 1 milione di unità in questi pochi mesi di lancio controllato, superando i 2 miliardi di dollari di ricavi, grazie al suo esorbitante prezzo di listino.

LEGGI ANCHE: Cosa regalare a Natale 2019

Tutto sommato dunque, nonostante un prologo da incubo, l’epopea di Galaxy Fold si sta risolvendo con un lieto fine. Ciò che è certo è che Samsung ha fatto tesoro degli errori commessi e il prossimo lancio di Galaxy Fold 2 – previsto per febbraio 2020 – sancirà il vero e proprio inizio dell’era dei dispositivi pieghevoli.

AggiornamentoOre 15:50

Arriva a poche ore dalla notizia la smentita ufficiale. Un portavoce di Samsung ha infatti confermato che Galaxy Fold deve ancora raggiungere il milione di unità vendute. Si trattava delle stime di vendita, e non delle unità effettivamente spedite o vendute. Secondo gli analisti le vendite per la fine del 2019 dovrebbero aggirarsi intorno alle 400/500 mila unità, lontane quindi dal milione comunicato poche ore fa per errore.

Via: Tech Crunch, Phone Arena