Come gestire facilmente i permessi di notifica con Chrome Canary (foto)

Vincenzo Ronca

Google sta introducendo una nuova modalità di gestione dei permessi di notifica per i siti web, resa particolarmente semplice e veloce con la più recente versione di Chrome Canary.

La versione sperimentale del browser Chrome per dispositivi Android ha ricevuto una nuova modalità di gestione dei permessi di notifica, la quale non richiede l’attivazione di uno specifico flag ma è integrata direttamente nelle impostazioni dell’app. Di seguito riportiamo la procedura:

  • Recarsi nelle impostazioni dell’app, alla voce Notifiche.
  • Accedere alla sottosezione Notifiche della sezione Generale.
  • Tappare sull’opzione Permission requests.

LEGGI ANCHE: cosa regalare a Natale 2019

Come vedete dagli esempi nella galleria a fine articolo, sono disponibili quattro diverse alternative: Alta per le notifiche che avranno una finestra pop-up ed un suono, Default per le notifiche che si comporteranno come quelle di sistema, Bassa per le notifiche che verranno mostrate silenziosamente e Trivial per le notifiche che verranno mostrate silenziosamente e minimizzate.

Come vedete dalle immagini la funzionalità ha ancora bisogno di perfezionamenti, infatti vengono mostrate due voci identiche nelle impostazioni del browser relativamente al Permission requests.

Se foste curiosi di provare la novità vi suggeriamo di provare Chrome Canary per Android, qui sotto trovate il relativo badge di download.

Via: Techdows