Il futuro di Xiaomi potrebbe essere in uno di questi brevetti (foto)

Vincenzo Ronca

Il mondo degli smartphone sta volgendo ad una nuova era tecnologica, quella che presuppone l’impiego di display pieghevoli o quantomeno con meccanismi di riduzione delle dimensioni quando il dispositivo non viene usato a pieno regime. In questo senso Xiaomi si sta attrezzando al meglio.

Il produttore cinese ha ricevuto l’approvazione di due nuovi brevetti presso l’agenzia cinese CNIPA: il primo di questi si riferisce ad uno smartphone con meccanismo di scorrimento orizzontale, il quale permette la duplicazione delle dimensioni del dispositivo. Sia anteriormente che posteriormente vediamo un doppio sensore fotografico.

LEGGI ANCHE: cosa regalare a Natale 2019

Il secondo brevetto depositato da Xiaomi si riferisce ad uno smartphone pieghevole nel senso verticale, dunque un design a conchiglia nello stile del nuovo Moto razr. Il comparto fotografico sarebbe integrato anteriormente con un meccanismo a comparsa.

Come sempre diciamo in questi casi, rimane molto difficile dire se e quando Xiaomi deciderà di usare i nuovi brevetti. Vi terremo aggiornati sugli eventuali ulteriori sviluppi.

Dispositivo con slider orizzontale

Dispositivo pieghevole

Fonte: Tiger Mobiles
brevetti