Huawei Nova 6 5G è il nuovo re assoluto dei selfie per DxOMark (foto)

Vincenzo Ronca

Huawei sta per lanciare una nuova gamma di smartphone, gli Huawei Nova 6, che hanno già modo di farsi apprezzare notevolmente dai futuri possessori. La buona notizia infatti arriva da DxOMark, il noto team francese che si occupa del testing del comparto fotografico anche dei dispositivi mobili e che ha incoronato Huawei Nova 6 5G come nuovo re dei selfie.

DxOMark ha infatti testato la fotocamera anteriore di Huawei Nova 6 5G, la quale integra due sensori fotografici di cui il primo è da 32 megapixel con f/2.2 mentre il secondo è un grandangolare. Secondo il team francese il comparto fotografico anteriore di Huawei Nova 6 5G è il migliore tra tutti i dispositivi testati, aggiudicandosi 100 punti e togliendo la corona a Galaxy Note 10+.

LEGGI ANCHE: Fitbit Versa 2, la recensione

Tra i punti positivi del comparto fotografico anteriore del dispositivi DxOMark ha citato la buona gestione automatica dell’esposizione, il buon rendering cromatico, il buon livello di dettaglio ed il basso livello di rumore e le buone performance con il flash. Tra quelli negativi troviamo alcuni artefatti che si verificano con luce intensa, la perdita del focus nelle foto di gruppo ed alcune instabilità del rendering cromatico.

Il comparto video della fotocamera anteriore si è comportato leggermente peggio di quello fotografico. Il team di DxOMark ha evidenziato tra i punti positivi la gestione dell’esposizione, l’efficienza dell’autofocus, la gestione della profondità e la preservazione dei dettagli. Tra gli aspetti negativi del comparto video troviamo la perdita di dettaglio in condizioni di poca luce, alcuni artefatti visivi e l’inefficienza della gestione dell’esposizione con poca luce.

Per ulteriori informazioni sui test condotti vi suggeriamo di leggere il report completo disponibile sul sito ufficiale di DxOMark, dove troverete anche diversi esempi e confronti. Qui sotto invece trovate un riepilogo grafico dei test effettuati su Huawei Nova 6 5G.

DxOMark