Android è sempre più sicuro: l’80% delle app esegue la crittografia del traffico dati (foto)

Vincenzo Ronca

Google ha dovuto svolgere un lavoro molto importante e complicato per implementare degli standard di sicurezza accettabili su tutta la piattaforma Android, principalmente perché questa è aperta a tutti gli sviluppatori di terze parti interessati a lanciare app.

Nelle ultime ore BigG ha fatto sapere di aver raggiunto degli ottimi standard di sicurezza in termini di crittografia del traffico dati veicolato dalle varie app Android disponibili al momento. Come vedete dal grafico in galleria a fine articolo, dallo scorso anno ad oggi è cresciuto costantemente il numero di app Android che adotta di default la crittografia secondo lo standard TLS del traffico dati.

LEGGI ANCHE: LG G8x ThinQ, la recensione

Attualmente l’80% delle app Android disponibili esegue questo standard crittografico per impostazione predefinita, anche grazie al fatto che Google l’ha reso obbligatorio nelle API distribuite con Android Pie: essenzialmente significa che ogni app compatibile con Android Pie dovrà garantire questo standard di crittografia sul traffico dati, una feature che va tutta a favore della privacy degli utenti.

Via: Venture Beat