La strategia di Xiaomi per tenere i prezzi bassi è la più semplice del mondo, e a svelarla è il CEO

Enrico Paccusse -

Se conoscete Xiaomi saprete che uno dei punti di forza decisivi per il suo successo è il prezzo. La capacità di essere competitivi offrendo ad una fascia di prezzo un hardware sulla carta molto potente non è cosa da poco, ed i clienti pare l’abbiano recepito.

Ma qual è il segreto della società? Come riesce a mantenere contenuti i prezzi? Nulla di troppo complicato, anzi, un semplice ragionamento finanziario: limitare il proprio margine di guadagno a circa l’8-9% (a confronto, Apple staziona a più del doppio). A dichiararlo è Lei Jun, CEO di Xiaomi, in occasione dell’annuncio dei risultati finanziari trimestrali.

LEGGI ANCHE: Domani ci sarà il Dark Friday nei Mi Store

Un margine così esiguo necessita per forza di cose di un’ottimizzazione delle spese, ed è qui che entra in gioco la strategia di sfruttare maggiormente i canali di e-commerce per la rivendita dei propri prodotti. Una strategia che rende l’Italia un luogo davvero speciale per la società, visti gli investimenti in negozi fisici che sembrano non fermarsi mai.

Via: Gizchina