Sony Xperia 5 sposa il modding: bootloader sbloccabile grazie al programma Open Devices

Vincenzo Ronca

Sony ha da diverso tempo lanciato il programma Open Devices, il quale include tutti gli smartphone del produttore nipponico supportato dal Android Open Source Project e che ha l’obiettivo di semplificare il modding da parte di sviluppatori di terze parti.

Sony Xperia 5 è lo smartphone che si è appena unito al programma, questo significa che il bootloader del dispositivo è sbloccabile in modo semplice. Questo apre le porte ad un’ampia gamma di personalizzazioni di terze parti, come l’installazione di mod, custom recovery e custom ROM.

LEGGI ANCHE: cos’è il Cyber Monday?

L’aderenza al programma Open Devices non significa avere la garanzia da parte del produttore per ogni tipo di operazioni di modding verranno svolte sullo smartphone. Per maggiori informazioni vi suggeriamo di far riferimento al sito ufficiale Sony.

Via: Android Police
AOSP